LPM BAM Mondovì torna da Macerata con un importante punto in più

credits: Foto Guido Peirone

A soli tre giorni dalla Finale di Coppa Italia, si ripete la medesima sfida, questa volta al Fontescodella di Macerata e con i palio punti importanti per la Pool Promozione.

Fasi alterne per questo match della terza giornata di questa fase del Campionato. Se il primo set ha visto le formazioni giocarsela fino alla fine, il secondo è stato di marcia marchigiana. Nella terza frazione di gioco l’agonismo ha fatto da padrone, con il punteggio finale di 29-31. Anche il parziale successivo si chiude ai vantaggi, con la zampata delle pumine (24-26). Con la reazione di Mondovì, la partita si riapre e si va al tie break. Dopo 130 minuti di gioco, a conquistare la gara è la Cbf Balducci Hr Macerata.

Il primo set è all’insegna dell’inseguimento. Si inizia in equilibrio (7-7). Le squadre viaggiano a braccetto (21-21). L’Lpm Bam Mondovì allunga il passo (21-23), costringendo la panchina di Macerata al time out. Al ritorno in campo le marchigiane agganciano e scrivono il 25-23.

Il parziale successivo vede le padrone di casa iniziare con il piede giusto (5-1). Le pumine reagiscono (6-4), ma Macerata prosegue spedita (13-7). Coach Delmati ferma il gioco. L’LPM BAM continua ad inseguire (17-13). La Cbf Balducci prosegue con determinazione (25-18) e si porta sul 2-0.

L’equilibrio vige per gran parte del terzo set. Da segnalare, tra le fila di Mondovì, l’ingresso di Bonifacio per Taborelli. Il finale si fa acceso, con le pumine che riescono a sferrare zampata vincente (29-31).

La quarta frazione di gioco vede una LPM BAM Mondovì incisiva, desiderosa di allungare la partita (2-10). Macerata prova a reagire ed accorcia (10-12), costringendo la panchina rossoblu al time out. Le piemontesi mantengono il vantaggio (12-15), le padrone di casa si rifanno sotto (16-16). Si viaggia in parità (18-18). Mondovì trova il break (18-20), ma le marchigiane riportano l’equilibrio (20-20). Delmati ferma nuovamente il gioco. Si torna in campo e le pumine si portano a +2 (20-22). Questa volta è la panchina di casa a chiedere tempo. Come il precedente, anche questo finale si fa intenso ed è ancora la Lpm Bam Mondovì ad avere lo sprint giusto per chiedere ai vantaggi (24-26). Dopo una grande rimonta, prova di un grande carattere dell’intera squadra, le monregalesi portano il match al tie break.

Il quinto e decisivo parziale inizia con Macerata avanti, ma Mondovì non molla e sorpassa (5-7). Le padrone di casa incalzano ed al cambio palla passano in vantaggio (8-7).  L’Lpm Bam Mondovì ci crede ed è ancora parità (10-10). Lunghi scambi, ricchi di adrenalina, per questo finale di partita (12-12). Sorpasso delle pumine (12-13), la panchina marchigiana chiede time out. Si torna in campo e le padrone di casa si portano sul 14-13. Delmati interrompe il filotto delle avversarie. Ancora parità (14-14). Questa volta è Macerata a chiudere a proprio favore (16-14).

Una bella partita, con una straordinaria prova di carattere delle pumine, che sotto 2-0 sono riuscite ad allungare la gara. L'Lpm Bam Mondovì torna da Macerata con un punto importantissimo, che fa voltare pagina dopo la Coppa Italia e che smuove la classifica verso l'alto.

 CBF BALDUCCI HR MACERATA - LPM BAM MONDOVI' 3-2 (25-23 25-18 29-31 24-26 16-14) - CBF BALDUCCI HR MACERATA: Lipska 32, Martinelli 9, Renieri 17, Pomili 9, Mancini 17, Peretti 3, Bisconti (L), Rita 2, Giubilato, Pirro, Galletti, Maruotti. Non entrate: Sopranzetti (L). All. Paniconi. LPM BAM MONDOVI': Tanase 21, Molinaro 16, Scola 4, Hardeman 14, Mazzon 13, Taborelli 7, De Nardi (L), Bonifacio 6, Bordignon. Non entrate: Serafini, Midriano, Mandrile. All. Delmati. ARBITRI: Merli, Toni. NOTE - Durata set: 26', 24', 32', 30', 20'; Tot: 132'.

Serie A2

© 2020 LPM Pallavolo

tutti i diritti riservati

LPM pallavolo Mondovì SSD a r.l.
Via delle Ginestre, 26
12084 Mondovì
Numero REA CN - 308743
Codice fiscale 02656430044
Capitale sociale 60.000 i.v.

made with ❤️ in ACD