Le pumine al fianco del Centro di Ascolto “L’Orecchio di Venere”

credits: Foto Luciano Pecchenino

Il 25 novembre viene celebrata la “Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne” e l’Lpm pallavolo Mondovì vuole sensibilizzare i propri sostenitori promuovendo le attività del Centro di Ascolto “L’Orecchio di Venere”.
Durante la partita della LPM BAM Mondovì, domenica 17 novembre (ore 15.30), il PalaManera accoglierà la presidente Sorella Giuliana Turco e le volontarie dell’associazione monregalese.
Con sede a Mondovì, il Centro Antiviolenza offre un servizio gratuito di ascolto, informazione, accoglienza, consulenza psicologica e legale a tutte le vittime di ogni forma di violenza.
Il Centro di Ascolto “L’Orecchio di Venere” offre accoglienza, ascolto, orientamento e sostegno a tutte le persone (donne, bambini, anziani e uomini) che attraversano un momento di disagio e di confusione, legato a fenomeni di violenza subita, praticata o assistita e che temono per sé e per i loro cari.
"L'Orecchio di Venere" lavora in sinergia con i servizi sociali e sanitari, con le forze dell'ordine e con le Associazioni di volontariato. Il personale del Centro è formato da infermiere volontarie, volontari della Croce Rossa Italiana; nello staff sono presenti anche psicologi e avvocati.
Il numero di telefono, attivo 24 ore su 24, è il seguente: 333 3756238.

Eventi

© LPM Pallavolo 2018

tutti i diritti riservati

LPM pallavolo Mondovì SSD a r.l.
Via delle Ginestre, 26
12084 Mondovì
Numero REA CN - 308743
Codice fiscale 02656430044
Capitale sociale 60.000 i.v.